Trattamento della dipendenza da Alcol – Procedura di sette giorni

Trattamento della dipendenza da Alcol – Procedura di sette giorni

Trattamento della dipendenza da Alcol – Procedura di sette giorni

L’alcol è la droga più utilizzata e la sostanza psicoattiva più usata fino dai tempi più lontani. La sua dannosità è stata conosciuta dai tempi antichi. Purtroppo, questo non era sufficiente per impedire il suo utilizzo.

L’alcol è una droga per la quale le persone hanno molti problemi. Le ragioni principali sono disponibilità, legalità, accettibilità sociale del consumo di alcol.

Sintomi di alcolismo:

  • Il comportamento cambiato a causa della dipendenza da alcol. Il tossicodipendente cambia la sua personalità, diventa aggressivo, irritabile, insoddisfatto e causa conflitti. L’unico obiettivo nella vita diventa il consumo giornaliero di alcol.
  • Se la persona prima aveva dei piani, reputazione, hobby, famiglia, adesso tutto sembra inutile e l’alcol diventa la priorità. Ecco perché c’è divorzio, disgregazione della famiglia, perdita di lavoro e status sociale.
  • Dipendenza mentale –viene creato il desiderio e il bisogno psichico di alcol, per sentire di nuovo il suo piacevole effetto. Il problema è dentro del paziente stesso, nella malattia, nell’incapacità di controllarsi. Le scuse diverse sono un meccanismo di protezione psicologica, un tentativo di non assumersi la responsabilità personale.
  • Sindrome d’astinenza è uno stato molto difficile e pericoloso. Quando una persona assume una grande quantità di alcol, durante la sbronza sente nervosismo, tremore, battito cardiaco, nausea, vertigini, sudorazione. Questo è il cosiddetto postumi della sbornia.

Con il tempo, questi sintomi diventano sempre più intensi e la sbornia diventa sempre più difficile da sopportare. Le persone sono alla ricerca di un mezzo per aiutarle a far fronte alla crisi di astinenza e lo trovano nel bere di più alcol. Così cominciano a consumare regolarmente alcolici, le persone hanno bisogno di bere solo per sentirsi “normale” e per evitare i postumi della sbornia. Anche se danno false promesse che non berrano più, il ciclo continua.

Le conseguenze dell’alcolismo cronico:

Questa è la terza fase della dipendenza da alcol dove i cambiamenti nel corpo diventano irreversibili. E’ disturbato metabolismo, nutrizione, si cambia aspetto esteriore del dipendente , la sua pelle, viso, tremore, i movimenti. La memoria peggiora, c’è una disintegrazione della personalità e demenza.

Il fegato, i vasi sanguigni, il cuore e altri organi interni sono stati distrutti e i giorni dei tossicodipendenti sono stati contati. Non è mai troppo tardi per prevenire la distruzione totale, ma il problema è che i tossicodipendenti a lungo tempo,  rifiutano il trattamento perché non considerano di essere malati.

Trattamento della dipendenza da Alcol

Fasi del trattamento della dipendenza da alcol

Diagnostica: la prima e molto importante fase del trattamento dove si valuta lo stato fisico e psichico del paziente.  Per la valutazione dello stato fisico un esame standard include:

  • esame delle urine
  • test per l’epatite B e C, test per l’ HIV
  • analisi del sangue generale
  • analisi del sangue biochimica
  • ECG
  • visita da parte del medico internista

Per valutare lo stato psichico del paziente, un esame diagnostico standard prevede la psicodiagnosi (test psicologici che determinano il grado di dipendenza, il grado delle conseguenze dell’uso di oppiacei sulla salute mentale, l’esistenza di segni di disturbi mentali, depressione, il grado di motivazione per la guarigione).

Dopo la diagnosi, un team di medici rivede i risultati per sviluppare una strategia e un piano di trattamento. Se la diagnosi rivela che il paziente ha una malattia concomitante cronica o fattori di rischio,vengono organizzati test aggiuntivi in base alle necessità e vengono prescritti trattamenti per le malattie concomitanti.

Si fanno i seguenti esami: RMN, EEG, ultrasuoni, radiografia, endoscopia, analisi della concentrazione di farmaci e medicine, visite al cardiologo, neurologo, endocrinologo, infettivologo, ecc. Gli esami aggiuntivi menzionati non sono inclusi nel prezzo di questo trattamento.

Disintossicazione – A seconda dei risultati diagnostici, per ciascun paziente specifico viene scelto il metodo più appropriato di detossificazione dell’organismo dall’alcol, che eliminerà al meglio tutti i sintomi sgradevoli e pericolosi della crisi d’astinenza.

Quando l’alcol viene consumato per un lungo periodo di tempo e in grandi quantità, il rischio di delirio alcolico e crisi epilettiche si verifica quando l’abuso di alcol viene interrotto. Pertanto, la disintossicazione è molto importante perché non include solo infusioni, vitamine, epatoprotettori, aminoacidi, ma anche un complesso dei preparati che proteggono il cervello, normalizzano il funzionamento del cuore, del fegato, dei reni, del sistema nervoso periferico. La procedura di disintossicazione dura 7 giorni.

La psico – stabilizzazione – quando passa la sindrome di astinenza,  la dipendenza non passa. Inizia la fase più importante quando si forma un atteggiamento negativo nei confronti dell’alcol, non è più attraente, e il paziente inizia a sentirsi a proprio agio quando è sobrio. Questo viene ottenuto con le seguenti procedure:

  • Terapia dell’avversione – consente la creazione di abuso di alcol a livello subconscio, viene creata una risposta negativa all’odore e al gusto dell’alcol.
  • Terapia N.Е.Т. che elimina il disturbo ormonale causato dall’alcol
  • Terapia transair è una procedura speciale che riduce la tensione psichica, il nervosismo, regola gli sbalzi d’umore, l’appetito e l’insonnia. Questa terapia porta alla normalizzazione degli emisferi cerebrali.

Blocco farmacologico – Per la fine del trattamento è previsto un blocco farmacologico. Il blocco è un componente essenziale e mantiene i risultati del trattamento. Blocco farmacologico è’ un farmaco che provoca una reazione spiacevole quando si assume l’alcol ed esiste in forma di compresse, impianti e iniezioni di depositi. Si raccomanda di proteggere i pazienti per 12 mesi.

Supporto ambulatoriale contro la ricaduta – è fondamentale che il trattamento abbia successo. Il paziente e la sua famiglia dovrebbero essere in contatto con l’ospedale per almeno un anno. È necessario rispettare le regole del trattamento ambulatoriale, cambiare lo stile di vita, prendere la terapia prescritta e venire regolarmente ai controlli.

Siamo qui per aiutarti

Se necessario, offriamo anche il trasporto dei pazienti dall’aeroporto o dalla stazione all’ospedale, e il ritorno. Aiutiamo i pazienti stranieri a ricevere un visto se ne hanno bisogno e se hanno un accompagnatore, e anche loro possono rimanere in ospedale.

Il nostro team professionale è a disposizione per i pazienti 24 ore su 24. I nostri medici sono anestesisti, psichiatri e psicologi  che hanno 10-15 anni di esperienza. La vostra sicurezza è la nostra priorità, la struttura è sotto video sorveglianza. . Della sicurezza dei pazienti e del personale si occupa la guardia.

Trattamento della dipendenza da Alcol